Strategic Nutrition Bologna: 5 errori da sfatare.


Errori che spesso commette chi pensa di mangiare in modo sano. Dieta del biologico, diete a basso contenuto di carboidrati e diete ad alto contenuto proteico..state facendo un po’ di confusione... vero? Sfatiamo subito alcuni miti! Mangiare sano non è sempre legato a limitazioni rigorose della dieta o alla privazione degli alimenti che ami.

Credendo a questi falsi miti, infatti, spesso finiamo per fare enormi errori e a perdere il gusto del Gusto!


1) Per dimagrire, bisogna fare un taglio netto ai carboidrati e mangiare solo proteine. FALSO

Generalmente in una dieta sana, circa il 45-65 per cento dell'apporto calorico giornaliero di un adulto dovrebbe provenire dai carboidrati. Gli esperti di salute di tutto il mondo spiegano però che l'assunzione del giusto tipo di carboidrati e nel momento giusto della giornata, non fa ingrassare.

Si raccomanda, ad esempio, di consumare carboidrati che hanno un alto valore nutritivo come riso integrale, legumi, quinoa e patate dolci.


2) Consumare sempre le stesse pietanze ci aiuterebbe a dimagrire. FALSO

Mangiare lo stesso cibo per perdere peso suona come un piano infallibile, ma in realtà è un errore! Secondo la psicologia umana, l'atto di mangiare lo stesso cibo ancora e ancora porta alla noia e alla fine si traduce in aumento di peso a causa di un’ingestione maggiore di cibo e nutrienti.


3) Le calorie sono tutte uguali. FALSO

Non sono solo le calorie a determinare quanto sia nutriente il cibo, ma anche la fonte di queste calorie. Ad esempio: 50 grammi di burro contengono circa 370 calorie… circa le stesse calorie di 60g di pasta integrale con 10g di olio extravergine d’oliva e con 50g di tonno fresco.. bella differenza vero?!


4) Gli obiettivi realistici di perdita di peso terranno le persone motivate. FALSO

Questa idea sembra ragionevole, ma non è supportata da prove. In effetti, diversi studi hanno dimostrato che le persone con obiettivi molto ambiziosi perdono generalmente più peso.


5) Mangia di meno e muoviti di più: il segreto per una silhouette invidiabile. VERO...o quasi! L'idea generale è che obesità e sovrappeso siano il risultato della mancanza di esercizio fisico e di cattive abitudini alimentari. Queste sono considerate le «2 grandi ragioni» alla base del bilancio energetico positivo che contribuisce all'obesità. Ci sono però una serie di altri fattori che contribuiscono pesantemente all'obesità e sono comunemente ignorati: la mancanza di sonno, i farmaci, lo squilibrio ormonale, lo stress psicologico, le condizioni di salute ecc.


Queste ragioni sono tanto forti quanto il "big 2" elencati più sopra.


Dr. Lorenzo Bergami



Cross-Tri di Emanuele Iannarilli - Via Montale, 22 Anzola dell'Emilia (BO) - Italy - P.Iva 03438921201 - infocrosstri@gmail.com