Ravenna Cross Triathlon: l'esperienza di un age group.


La zona cambio

Indeciso tra i dislivelli dell’Icontri a Livigno e la 33K sull’altopiano di Lavarone, decido quest’anno di partecipare al Ravenna Cross triathlon. DISLIVELLO ZERO, questa la prima cosa che colpisce di questa gara di triathlon, d’altra parte si sa, qui intorno, di colline, per non parlare di montagne, non ce ne sono. Le aspettative dunque sono basse, tra l’altro a me la pianura proprio non piace. Mia moglie, però, vuole andare al mare e..ma si dai vediamo!!! Si parte alle 10 con frazione di nuoto in mare, 750 mt con giro singolo, nella spiaggia davanti Marina Romea. Durante la prova di sabato pomeriggio avevo “raccolto” 3 meduse e più di qualche alga, ma sorprendentemente domenica mattina l’acqua è molto pulita e “quasi” limpida!

Si nuota veloce, muta vietata e usciti dall’acqua  attraversando tutta la spiaggia (ma quanto sono larghe le spiagge della Romagna!!!) si entra in zona cambio per partire con la MTB. Il percorso bici si snoda interamente nella pineta alle spalle di Marina Romea, è velocissimo, si pedala costantemente sopra i 30Km/h e stare a ruota da un bel vantaggio.

Non si può dire che la frazione di mtb sia estremamente tecnica, tuttavia tenere la velocità lungo i tortuosi sentieri tra i pini richiede abilità, forza per rilanciare continuamente la pedalata e lucidità (più di qualcuno infatti ha abbracciato qualche albero!!!). 16 km a tutta e si torna in zona cambio per gli ultimi 5 km di corsa, sempre in pineta. O meglio quasi tutti, perché l’ultimo km si corre sulla sabbia, con le gambe che ringraziano sentitamente!!!!!! Che dire, certamente non è la gara ideale per gli amanti dei dislivelli, ma ha un suo fascino, adatta a chi si avvicina per la prima volta a questa disciplina ma non solo. Io, che passista non sono, mi sono divertito e molto!!! E poi c’è il valore aggiunto della Romagna, la grande ospitalità del comitato organizzatore e del Romea Beach, il tifo lungo tutto il percorso, ristori, pasta party e menzione speciale, la bellissima medaglia “mosaico”

riservata ai primi di categoria. Insomma l’anno prossimo io torno!


Luca Cucciniello

Cross-Tri di Emanuele Iannarilli - Via Montale, 22 Anzola dell'Emilia (BO) - Italy - P.Iva 03438921201 - infocrosstri@gmail.com