“Il sogno nel cassetto e il doppio sapore delle lacrime”. Road to Maui.


I miei due bambini mi chiedono:” papà ma perché dobbiamo andare a Maui?” Perché papà deve fare una gara importante; loro: “ Che pizza però con queste gare”. Come dargli torto. Quello che non sanno però è che anche per loro sarà un’esperienza unica quella di vivere qualche giorno in un posto così speciale. Tutto parte il 21 Luglio, XTERRA ITALY Lago di Scanno, dopo almeno tre anni che provo a prendere la dannata slot questa è la volta buona,  me lo aspetto, la sogno ma il desiderio di prenderla rimane dentro me stesso, non si dice ad alta voce, la moglie preme per prenotare le ferie, io temporeggio le dico di aspettare offerte migliori, il mio pensiero è sempre lì su quella spiaggia di Kapalua, Maui, Hawaii se riuscirò voglio portarvi lì in vacanza, il budget familiare ne risentirà per un bel po’ di tempo ma come si dice in questi casi sti ca...

Guadagnare la slot nella gara di Scanno non è cosa facile, la gara è dura e anche se la conosco bene sarà veramente tosta avverare il mio sogno. Ci sono tre posti a disposizione per la mia categoria, la gara è classificata Gold e bisogna provarci fino alla fine. Incarico mia moglie di dirmi nella T2 quanti atleti della mia categoria ho davanti. Dopo un buon nuoto e una frazione bike sempre a forzare arrivo in zona cambio, sto per calzare le scarpe e mi sento gridare: “ Vai sei quartooooo”.

Nooooooo, se mi avesse detto settimo ottavo sarebbe stato meglio. Non ho mai corso la run di Scanno senza crampi, lo sconforto mi assale so che non potrò fare una corsa per ricucire il gap e i sacrifici di un anno sono svaniti ma la gara va onorata fino al traguardo dove trovo la mia famiglia ad attendermi come ogni anno. Flavio corre lanciato con me gli ultimi 50 metri fino al traguardo. Sono contento, abbraccio mia moglie, Sofia la maggiore mi chiede perché ho gli occhi lucidi. A quel punto il crollo emotivo arriva e la delusione è tanta per aver sfiorato la qualificazione alla finale del campionato del mondo XTERRA. Dopo dieci minuti il messaggio su whatsapp dal mio Coach Roberto: “Bravo sei 3º nella tua categoria, vai a Maui”.

Le lacrime cambiano sapore ma continuano a scendere ( che vi devo dire sono uno Warrior emotivo). Mia moglie l’ho perdonata subito, aveva solo sbagliato a contare. Ahahahah è anche merito suo se si parte per questa avventura.


Riccardo D'Albenzo

Barbatriathlon



Cross-Tri di Emanuele Iannarilli - Via Montale, 22 Anzola dell'Emilia (BO) - Italy - P.Iva 03438921201 - infocrosstri@gmail.com